Kublai

Conversazioni creative

Ho fatto qualche ricerca è ho visto che sono parecchie le comunità ortodosse radicate sul territorio. Esiste qualche breve manifestazione che si esaurisce nell'arco di qualche giorno. Mi servirebbe, per avviare il progetto, avere un analisi del mercato della domanda e delle risorse da investire per capirne la reale fattibilità oltre che in termini economici, anche culturali. Qualcuno ha qualche dato o fonte attendibile da cui partire?

Tag: bizantino, bizantyne, festival, musica, ortodosso, rito, sacra, sicilia

Visualizzazioni: 6

Risposte a questa discussione

Pensi possa essere utile rivolgersi a qualche organizzazione religiosa ortodossa presente in Italia per avere un'idea?

Se serve, io potrei provare a fornirti l'email di quel prete ortodosso cui accennavo nei commenti prima, nel pomeriggio; mi era sembrata una persona molto considerata e stimata dalla gerarchia ortodossa, uno studioso che potrebbe forse darti delle indicazioni utili anche se indirette.
Ciao Sergio
innanzitutto complimenti; la tutela e la valorizzazione della tradizione bizantina attraverso un festival di canti bizantini è un progetto veramente interessante. Cercando di rispondere alla tua richiesta, mi sono posta un problema: mi pare sia necessario innanzitutto dover definire meglio il contesto ambientale culturale e organizzativo che anima la tua iniziativa. Conosco la legge regionale che hai citato e partirei con il cercare di comprendere cosa è stato realizzato, come sono stati spesi i fondi messi a disposizione. Partire dall’esperienza maturata in altre realtà che, come te, hanno tutelato e valorizzato la storia e la cultura delle minoranze linguistiche. Questo fa si che tu possa avere una mappatura chiara di ciò che esiste nel tuo territorio e di come opera il mercato (brutto termine per un progetto come il tuo, ma non mi viene diversamente..deviazione professionale) nel tuo settore. Ho letto che esiste un complesso Bandistico”Giuseppe Verdi”di Mezzojuso che può vantare un’intensa attività concertistica in tutto il territorio dell’Isola. Ha realizzato un compact disc Canti Bizantini di Mezzojuso, promosso dall’Assessorato ai Beni culturali e ambientali della Regione Siciliana, e pubblicato in cofanetto insieme all’edizione dei manoscritti di Papàs Lorenzo Perniciaro. Deve essere uscito anche un secondo compact disc di musica bizantina,dal titolo Canti bizantini di Sicilia, pubblicato in cofanetto insieme all’edizione postuma della raccolta di canti bizantini di Papàs Matteo Sciambra. Si tratta di una iniziativa promossa dall’Assessorato ai Beni Culturali e ambientali della Regione Siciliana. Come vedi hai grandi spunti da poter utilizzare per approfondire il tuo studio. Magari valutare con attenzione i canali di distribuzione del complesso bandistico se si tratta di associazioni oppure hanno canali diretti (in questo caso mi chiederei come e chi è interessato a tali opere). Un altro canale è l’Assessorato ai Beni Culturali e ambientali della Regione Siciliana a cui proporrei un patrocinio per l’evento in questione. Che ne dici se con ordine metti su carta un progetto utile a presentare ai vari riferimenti la tua iniziativa ed ad organizzare la tua attività?
Un caro saluto a presto
Angelita
Ciao Angelita e grazie!
Il testo e i cd di cui parli sono proprio quelli di cui ho parlato io se hai letto i commenti sul progetto e che hanno sfruttato proprio quella legge regionale della Sicilia per la loro realizzazione. E' un caso più unico che raro anche perchè i volumi con annessi cd non sono andati in pubblicazione ma sono una edizione riservata dell Ass. e dell' Università di Palermo che sovraintende all' iniziativa. Da questo spunto si potrebbe tentare qualcosa. Il mercato esiste ma è frammentato e frammentario, si dovrebbe coinvolgere qualche centro studi di cultura russa ucraina o roba del genere per trovare impulsi interessanti. Ripartire dalla Sicilia non so se sia fattibile soprattutto per fatti di paternità progettuale loro che sarebbero da intralcio ad una iniziativa di questo genere, originale e con più ampio respiro di un contesto regionale.

RSS

ATTENZIONE


A BREVE SARA' ATTIVATA LA NUOVA PIATTAFORMA DI KUBLAI: VI PREGHIAMO DI NON INSERIRE ALCUN CONTENUTO DA VENERDI' 4 LUGLIO ORE 16.30 IN POI.

 
Martedì 8 Luglio riceverete in e-mail le istruzioni per accedere alla nuova piattaforma e cambiare la password.
Qui maggiori informazioni (e anche qualche anteprima di quello che succederà :)

Segui il nostro blog

Kublai, appunti di fine luglio

  Ormai siamo on line da tre settimane con la nuova versione di Kublai. La fase di debugging in cui proveremo ad aggiustare quel che non va, e a migliorare quello che potrebbe funzionare meglio proseguirà fino alla fine di agosto, abbiamo aperto anche un topic sul Club dei Progettisti in cui ci piacerebbe che
leggi di più

Kublai in campo Abruzzo e Calabria. Scadenza posticipata al 7 settembre.

  I calabresi che volessero candidare il proprio territorio ad ospitare la prossima  Kublai in Campo in Calabria avranno tempo fino a settembre per fare domanda.  Inizialmente prevista per il 20 luglio la scadenza per candidarsi  è stata infatti prorogata  al 7 settembre,  la stessa  scadenza vale  per chi vuole partecipare per l’Abruzzo. Abruzzo e Calabria, ve l’avevamo anticipato in una call di
leggi di più

Seguici..

Progetto Kublai

Promote Your Page Too

© 2014   Creato da Kublai Webmaster.

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio